Trattamenti termici: cosa sono e quali tipologie esistono

Trattamento termico è una definizione che indica una serie di processi che, attraverso l’impiego del calore, esaltano e modificano alcune proprietà strutturali, tecnologiche e meccaniche di un metallo. Una serie di cicli di riscaldamento e successivo raffreddamento, ovviamente con caratteristiche specifiche di temperatura e tempo, modificano la struttura cristallina di un determinato componente meccanico esaltandone alcune peculiarità, come la durezza, la resistenza, la tenacia e la lavorabilità.

Trattamenti termici: tipologie principali

I trattamenti termici attuabili sono numerosi. Tra i principali troviamo:

Normalizzazione. Viene riscaldato il metallo ad una determinata temperatura per un tempo preciso, sufficiente ad austenizzare il materiale. Successivamente segue una fase di raffreddamento, che può essere in aria calma o mossa. Solitamente viene eseguita per predisporre l’acciaio a trattamenti ulteriori.
Ricottura. Lo scopo primario della ricottura è quello di andare ad addolcire l’acciaio, così che risulti idoneo a lavorazioni plastiche o meccaniche, nonché di distruggere quelli che sono gli effetti di lavorazioni precedenti.
Tempra. Un trattamento di tempra avviene riscaldando il metallo, e raffreddandolo successivamente in maniera molto rapida, così da trasformarlo in martensite. Per realizzare una tempra ideale, la velocità di raffreddamento deve essere maggiore a quella tipica critica di ogni acciaio.
Rinvenimento. L’acciaio, allo stato temprato, presenta una durezza molto elevata, e una tenacia piuttosto bassa. A causa di questo fattore, si rende necessario ricorrere successivamente ad altri trattamenti in grado di modificare in maniera più o meno profonda la struttura martensitica, andando ad annullare tensioni e fragilità.
Distensione. Nel caso di acciai autotempranti o da cementazione, allo scopo di diminuire e annullare le tensioni residue che la tempra lascia, si ricorre appunto al trattamento di distensione. Tale trattamento prevede si porti il metallo a temperature inferiori ai 250 °C, temperature che non apportano modifiche strutturali apprezzabili. La distensione viene impiegata anche su pezzi che si trovano in particolari stati di tensione dopo lavorazioni meccaniche.
Bonifica isotermica. In questo caso il trattamento è unico, in quanto può essere tralasciato il rinvenimento. Il vantaggio principale della bonifica isotermica è che non da luogo a spaccature o deformazioni tensionali, come invece può accadere con la tempra tradizionale.
Tempra scalare martensitica. Il trattamento ha lo scopo preciso di annullare gli inconvenienti classici della tempra convenzionale, che è in grado di sviluppare tensioni interne pericolose durante il brusco raffreddamento nei bagni di tempra.

Trattamenti indurimento superficiale

Tra i trattamenti di indurimento superficiali troviamo:

Tempra superficiale. Il trattamento richiede l’utilizzo di particolari apparecchiature che prevedono la presenza di una bobina al cui interno scorre corrente ad alta frequenza, in grado di generare un campo magnetico. Mettendo l’acciaio all’interno di tale bobina, viene a generarsi una corrente indotta che lo riscalda in maniera repentina.
Cementazione. La cementazione ha lo scopo primario di ottenere un prodotto con una superficie durissima dopo i trattamenti termici, e che quindi sia resistente all’usura e con un cuore particolarmente tenace.
Nitrurazione. Il trattamento prevede un indurimento superficiale, attraverso un mantenimento prolungato a 500 °C in mezzi che possano rilasciare azoto. A differenza di quanto accade con la cementazione però, la nitrurazione viene eseguita su metalli già bonificati, e non si rendono necessari ulteriori trattamenti.

Trattamenti termici: a chi rivolgersi

Data la natura particolarmente complessa dei trattamenti termici, appare evidente come sia opportuno fare riferimenti solamente a specialisti del settore, in grado di fornire alti livelli qualitativi in tempo rapidi, andando ad evitare possibili latenze nelle risposte. A tal proposito ci sentiamo di segnalare www.mantesso.it, alla costante ricerca di miglioramenti in tutti gli aspetti produttivi: consulenza ai clienti, continui controlli di qualità, concorrenza tariffaria, tempistiche di lavorazione e certificati di conformità. La serietà che ha contraddistinto l’azienda nel corso degli anni, ha permesso di disporre a favore dei propri clienti, una gamma di trattamenti termici davvero molto vasta.