by

Comprare un alimentatore: consigli utili

Quando si entra in un negozio che si occupa di vendita alimentatori, si è sul punto di effettuare un acquisto di importanza molto seria. Una scelta giusta ci permetterà di utilizzare i nostri apparati elettronici a lungo e in piena efficienza, ma una scelta sbagliata potrebbe danneggiare i nostri dispositivi, causarci lesioni, o addirittura, nei casi peggiori, essere all’origine di un vero e proprio incendio. Se naturalmente avere fiducia nel venditore e nella sua competenza è sempre un ottimo punto di partenza, ecco comunque altri punti che è bene chiarirsi completamente prima di entrare in un centro vendita alimentatori:

– Per prima cosa, bisogna tenere conto di quale tipo di corrente avremo a disposizione in entrata, e che tipo di corrente ci servirà in uscita. Nella stragrande maggioranza dei casi, infatti, ci troveremo a partire con un’immissione nell’alimentatore di corrente alternata, ma dovremo somministrare ai nostri dispositivi corrente continua; per questo la maggior parte degli alimentatori che troveremo in un centro vendita alimentatori saranno in grado, innanzitutto, di effettuare questa conversione. Assicuriamoci prima di tutto di questo fatto.

– In secondo luogo dobbiamo prendere in considerazione il voltaggio che ci occorre. Non pensiamo che ogni alimentatore sia adatto a qualsiasi dispositivo: occorre che, innanzitutto proprio sotto il profilo dei volt, questi siano compatibili. Ogni manuale d’istruzioni, e perfino l’etichetta stessa del dispositivo, ci dirà sempre quale sia il voltaggio dell’apparato, e quindi assicuriamoci di rispettarlo nella scelta dell’alimentatore: voltaggi bassi o elevati potrebbero danneggiare il dispositivo, o perfino noi. Ma non pensiamo che basti questo!

– Ci rimane infatti ancora da considerare l’amperaggio, ossia la misura di quanta corrente l’alimentatore sia in grado di fornire al dispositivo a cui è collegato. Se infatti il dispositivo dovesse richiedere troppa energia, al di sopra delle capacità dell’alimentatore, questo ne verrà danneggiato anche seriamente. Scegliamo dunque un alimentatore compatibile anche sotto questo profilo, così da operare in piena sicurezza.
E soprattutto, nella scelta, affidiamoci ad un esperto di vendita alimentatori, che sia capace di consigliarci al meglio. Una domanda in più prima può risparmiarci una grossa spesa dopo!