La Storia degli oggetti

by

Punti metallici: un po' di storia

Fino dal primo giorno in cui l’umanità ha cominciato a servirsi di pergamene e carte per scrivere, archiviare, registrare, la società, sia nel settore privato che soprattutto in quello pubblico e burocratico, è stata assillata dalla necessità di ordinare e sistemare grossi plichi di fogli in maniera gestibile. Per secoli, perciò, sono state tentate le

by

Struttura e funzionamento dei filtri a carboni attivi

Indubbiamente non ci sono ignoti, almeno in teoria: ne avremo sentito parlare, magari ci saremo anche domandati dove comprarli, o direttamente ne abbiamo qualcuno in casa nostra. Ma sappiamo in effetti come funzionano i filtri a carboni attivi per la purificazione dell’acqua e dell’aria? Presumibilmente no: ed è un male, perché, oltre ad essere appassionante

by

La storia del materasso

Ogni sera, arriva il momento in cui non desideriamo altro che abbandonarci al suo languido abbraccio e trovare sollievo da una dura giornata di lavoro, e allo stesso tempo riposo che ci rigeneri per affrontarne una, l’indomani, che possiamo intuire altrettanto piena e faticosa: è il nostro materasso, un articolo comune e familiare. Da millenni

by

Il vasto mondo delle viti

Probabilmente (se non si tratta poi di noi in prima persona) tutti noi annoveriamo, fra le nostre conoscenze o amicizie, un esperto o per lo meno fanatico di bricolage: dove per noi il minimo lavoretto in casa è una seccatura, per lui è un divertimento, e si equipaggia abitualmente con macchinari e attrezzi d’aspetto e

by

Piccola storia dell'ascensore

Sovente del passato abbiamo una concezione quasi idilliaca, e a voler ben vedere anche un po’ eccessivamente idealizzata: se pensiamo per esempio alle città, le immaginiamo fatte di case basse, cieli liberi e luminosi, e orizzonti sgombri, ben diversi dalle moderne skyline fatte di grattacieli. A dirla proprio tutta, non abbiamo esattamente ragione: già a

by

Padelle: oggetti comuni con una storia millenaria

Spesso la familiarità e l’abitudine all’utilizzo quotidiano di un oggetto per noi comune ce lo rendono tanto scontato da farlo divenire, ai nostri occhi e alla nostra attenzione, quasi invisibile e insignificante, specie in una società come la nostra dove la novità, in tutti i campi, è all’ordine del giorno e ci viene regolarmente presentata.